Friggitrice ad Aria

Cosce di Pollo in friggitrice ad aria

Le Cosce di Pollo non hanno bisogno di presentazioni. Sono un secondo piatto sfizioso e gustoso, facile da preparare soprattutto con la friggitrice ad aria che vi permetterà di cuocerle in minor tempo e con meno olio.

Dopo aver cucinato le Cosce di Pollo in friggitrice ad aria sono sicura che non le farete più al forno dove il tempo di cottura è di circa 40/45 minuti più il tempo di preriscaldarlo. Con la friggitrice ad aria basteranno solo 30 min. Direi che già solo per questo vale la pena provare!

In più vi dirò come fare a preparare contemporaneamente alle cosce di pollo anche le patate. Quindi in mezz’ora cuocerete entrambe le pietanze e la vostra cena/pranzo saranno pronti.

Calcolate che un paio d’ore prima o volendo anche la sera prima, dovrete mettere il pollo a marinare per far sì che risulti tenero dentro e bello croccante fuori.

Cosce di pollo in friggitrice ad aria


Ingredienti per le Cosce di Pollo in friggitrice ad aria:

  • 5 Cosce di Pollo
  • succo di un limone
  • un filo d’olio
  • la punta di un cucchiaino di aglio liofilizzato
  • sale q.b.
  • origano a piacere
  • 2/3 rametti di rosmarino fresco

oppure, per una versione più speziata, sostituite rosmarino e origano con:

  • paprika dolce q.b.
  • coriandolo q.b.
  • curry q.b.
  • pepe q.b.
  • curcuma q.b.
  • zenzero q.b.

Preparazione delle Cosce di Pollo in friggitrice ad aria:

Per preparare le Cosce di Pollo in friggitrice ad aria iniziate con l’eliminare le eventuali piume sui fusi, potete aiutarvi in questa operazione con una pinzetta.

Poi lavatele sotto acqua corrente ed eliminate tutti i residui.

A questo punto mettete le vostre cosce di pollo in una ciotola (preferibilmente di vetro), aggiungete un filo d’olio, un pizzico di sale, la punta di un cucchiaino di aglio liofilizzato, 2 o 3 rametti di rosmarino fresco e dell’origano (per la versione speziata sostituite origano e rosmarino con una spolverata di paprika dolce, coriandolo, curry, pepe, curcuma, zenzero) e il succo di un limone e massaggiate bene i vostri fusi in modo che siano completamente ricoperti dal mix di spezie, olio e limone.

Non vi dico la quantità esatta delle spezie perché dipende molto dai gusti, se non siete soliti mangiare speziato mettetene un pizzico, poi la volta dopo vi regolerete meglio. Se invece non gradite affatto erbe aromatiche e spezie, potete usare anche solo olio, sale e limone.

Coprite la ciotola con della pellicola trasparente e lasciate riposare le cosce di pollo in frigo per almeno un paio d’ore oppure tutta la notte se preferite anticipare quest’operazione.

Magari ogni tanto rigirate le cosce nel sughetto che si sarà formato in modo che penetri uniformemente in tutte le parti.

Questo riposo in frigo permetterà alle spezie di insaporire il pollo e di fare in modo che la carne resti tenera all’interno dopo la cottura.

Trascorso il tempo di riposo, prendere le cosce di pollo dal frigo, scolarle leggermente dall’eccesso di sughi e adagiarle sulla teglia traforata della vostra friggitrice ad aria.

Mettete le Cosce di Pollo in friggitrice ad aria  per 10 min a 180 gradi, poi le rigirate e fate altri 10 min sempre a 180 gradi, le rigirate di nuovo e le fate cuocere gli ultimi 10 minuti a 200 gradi in modo che la pelle diventi bella croccante.

Servite calde.

Cosce di pollo in friggitrice ad aria


Note:

Se volete accompagnare le Cosce di Pollo in friggitrice ad aria con delle patate, potete fare un’unica cottura.

Vi spiego come:

fate separatamente le due preparazioni seguendo le ricette, al momento di cuocere inserite in friggitrice prima le cosce di pollo e fate trascorrere i primi 10 min a 180 gradi.

Passati i primi 10 min a 180 gradi del pollo, aprite la friggitrice e aggiungete la seconda teglia traforata con le patate. Cuocete gli altri 10 min a 180 gradi e gli ultimi 10 min a 200 gradi. Rigirando entrambe le preparazioni ad ogni intervallo di 10 minuti. In modo che risulti tutto cotto uniformemente.

Finita la cottura salate solo le patate e servite le vostre Cosce di Pollo con patate in friggitrice ad aria.

Vi consiglio di mangiare tutto al momento perché è sicuramente più buono, ma volendo potete conservare in frigo per un giorno.

Patate in friggitrice ad aria

Le patate in friggitrice ad aria sono un contorno che accontenta grandi e piccini e sono buone per accompagnare sia carne che pesce.

Cuocendole in questo modo potrete ridurre la quantità di olio che utilizzate di solito e prepararle nella metà del tempo che impieghereste al forno!

Le patate in friggitrice ad aria sono state per me una grande scoperta, ho provato a cucinarle in diversi modi prima di trovare esattamente la consistenza che desideravo. Croccanti fuori e morbide all’interno.

Sono ottime come accompagnamento alle Cosce di Pollo in friggitrice ad aria che trovate qui sul mio blog. Nella ricetta delle cosce di pollo che trovate nella sezione secondi e nella sezione friggitrice ad aria, vi spiego come preparare entrambi i piatti contemporaneamente.

Patate in friggitrice ad aria


Ingredienti per 2/3 persone:

  • 500 g di patate circa
  • olio q.b.
  • la punta di un cucchiaino di aglio liofilizzato
  • sale q.b.
  • rosmarino a piacere
  • origano a piacere
  • un rametto di rosmarino come guarnizione

oppure, per una versione più speziata, sostituite rosmarino e origano con:

  • 1 cucchiaino raso di curry
  • 1/2 cucchiaino raso di paprika dolce

Preparazione delle Patate in friggitrice ad aria:

Innanzitutto prendete circa mezzo chilo di patate e pelatele.

Tagliatele a tocchetti più o meno tutti della stessa grandezza in modo che la cottura risulti uniforme e mettetele in ammollo in una ciotola per un’oretta in acqua fredda.

Trascorsa circa un’ora scolate le vostre patate e asciugatele con un canovaccio.

Mettete di nuovo le patate nella ciotola (asciutta), conditele con un filo d’olio e mescolate con un cucchiaio.

Aggiungete la punta di un cucchiaino di aglio liofilizzato, rosmarino e origano a piacere oppure, per la versione speziata, un cucchiaino raso di curry e mezzo cucchiaino raso di paprika dolce e mescolate di nuovo tutto.

Patate in friggitrice ad aria

Adagiate uniformemente le patate così condite sulla teglia traforata della vostra friggitrice ad aria e cuocete per 10 min a 180 gradi, poi rigirate un po’ le patate e cuocete per altri 10 min a 200 gradi.

Terminata la cottura salate le vostre patate e servite calde.


Note:

Per questa ricetta ho utilizzato una friggitrice ad aria a fornetto, ma potete prepararle anche nella friggitrice ad aria a cassetto, magari rigiratele più volte per una cottura uniforme.

Per condire le vostre Patate in friggitrice ad aria potete utilizzare gli abbinamenti di spezie ed erbe aromatiche che più preferite o addirittura solo un filo d’olio e un pizzico di sale.

L’importante è che seguiate tutti gli altri passaggi, il condimento poi è una questione di gusto personale.

Vi consiglio di prepararle al momento perché sono sicuramente più buone e croccanti se mangiate calde.

Muffin di Pasta e Piselli

I Muffin di Pasta e Piselli sono un’idea anti spreco, talmente buoni e carini da portare in tavola come primo piatto o ad un buffet che vi ritroverete a preparare la pasta e piselli di proposito per poter poi fare questi muffin salati. Come capita spesso anche a me!

L’idea di questi Muffin di Pasta e Piselli è nata la settimana scorsa.

A pranzo avevo preparato la pasta e piselli per la mia famiglia, ma avevo calato un po’ troppa pasta, così quella rimasta l’ho messa in frigo. E fin qui tutto normale.

Sarà capitato sicuramente anche a voi di avere delle rimanenze e di metterle in frigo con la speranza che qualcuno si “sacrifichi” per farle fuori o, se proprio questo non dovesse accadere come è successo a me, che vi venga un’idea improvvisa che salvi il cibo che avete preparato con tanto amore, dalla pattumiera.

A me personalmente dispiace tantissimo dover sprecare del cibo, ma il giorno dopo proprio non mi andava di mangiare la pasta e piselli riscaldata perché, diciamocelo, non è poi buonissima ed è anche noioso mangiare la stessa cosa per due giorni di fila. Così, pensa che ti ripensa, sbirciando un po’ in frigo ho cercato e fortunatamente trovato una soluzione. Questa ricetta può essere arricchita e modificata a seconda dei gusti e delle cose a disposizione nel vostro frigorifero.

Vi propongo la mia idea per “riciclare” la pasta e piselli del giorno prima.

Muffin di Pasta e Piselli

Per circa 5 pirottini da 9 cm

Ingredienti per Pasta e Piselli:

  • 150 g di Ditali
  • olio evo qb
  • 1 scalogno
  • 50 g prosciutto cotto a dadini
  • 115 g di piselli precotti
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe

La ricetta completa della pasta che ho utilizzato io per preparare i Muffin di Pasta e Piselli la trovate qui: Ricetta Pasta e Piselli. Ve la metto così potete regolarvi con le quantità.

Ingredienti per i Muffin di Pasta e Piselli:

  • pasta e piselli del giorno prima
  • 1 uovo
  • sale qb
  • parmigiano reggiano grattugiato qb
  • 3 cucchiai di panna da cucina
  • pan grattato qb
  • burro qb

Preparazione:

La preparazione è davvero semplicissima. Sbattete le uova in una ciotola, salate, pepate, aggiungete il parmigiano grattugiato, 3 cucchiai di panna da cucina e mescolate.

In una ciotola più grande mettete la pasta e piselli (se la pasta è appena fatta lasciatela prima raffreddare), aggiungete il composto di uova preparato in precedenza e amalgamate il tutto.

Se utilizzate dei pirottini di ceramica o in silicone, imburrateli e cospargeteli di pan grattato.

Dividete il composto nei pirottini. Quando utilizzo quelli in silicone, per evitare che perdano la forma, io li dispongo nella teglia dei muffin.

Dopodiché cospargete la superficie con altro pan grattato e aggiungete una piccola quantità di burro.

Muffin di Pasta e Piselli

A questo punto potete cuocerli nel forno tradizionale preriscaldato a 180° in modalità statica per 10/15 minuti circa, fino a che la superficie risulti dorata. Volendo potete passare alla funzione grill per gli ultimi minuti di cottura. Oppure, come ho fatto io in questo caso, potete cuocerli nella friggitrice ad aria calda a 180° per una decina di minuti.


Note

Questi muffin di pasta e piselli sono carini da servire negli appositi pirottini! Ma se volete potete anche tirarli fuori e manterranno la loro forma, lasciateli prima raffreddare un po’.

Muffin di Pasta e Piselli