Torta al Limone

La torta al limone che vi propongo è una torta molto soffice, profumatissima ed anche semplice da preparare. E’ un dolce ideale per la prima colazione o da gustare a merenda, ma personalmente lo amo anche come dolce da servire a fine pasto. Magari farcito da una crema pasticciera profumata alla vaniglia, invece del semplice zucchero a velo. Ovviamente l’ottima riuscita di questa torta al limone dipende molto dalla qualità dei limoni che utilizzerete per realizzarla.


Torta al LimoneIngredienti

120 gr di farina 00

250 gr di burro

250 gr zucchero

4 uova

1 bustina di lievito

2 limoni

120 gr maizena


Preparazione

Tagliate il burro a pezzettini e lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente, quindi mettetelo nella ciotola di una planetaria e aggiungete metà dello zucchero previsto negli ingredienti, ossia 125 gr . Se non doveste essere provvisti di planetaria potete utilizzare anche lo sbattitore elettrico a fruste. Mescolate il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto liscio e spumoso, aggiungete quindi uno per volta i 4 tuorli (conservando separatamente gli albumi che utilizzerete dopo).

Quando i tuorli saranno ben amalgamati aggiungete al composto la scorza di limone grattugiata finemente. Consiglio di grattugiare solo il giallo della scorza di limone evitando di arrivare al bianco, altrimenti rischierete di ottenere un sapore amaro. Per far ciò vi basterà far roteare il limone ad ogni grattata sul lato della grattugia con i fori più piccoli.

A questo punto setacciate insieme i 120 gr di farina, i 120 gr di maizena e la bustina di lievito ed aggiungeteli al composto mescolando di nuovo il tutto. Se state utilizzando la planetaria trasferite il nuovo composto in una ciotola capiente. Così da poter utilizzare nuovamente la planetaria, ben pulita, per montare i 4 albumi a neve con i restanti 125 gr di zucchero.

Quando gli albumi saranno quasi montati aggiungete il succo filtrato dei 2 limoni a filo e continuate a montare a neve, finché non avrete ottenuto un composto denso e spumoso. Aggiungete molto delicatamente gli albumi montati a neve al composto che avete preparato precedentemente, mescolando con un cucchiaio dal basso verso l’alto, così che incorporiate aria e non facciate smontare gli albumi, fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Foderate una teglia del diametro di circa 22-24 cm con della carta forno, oppure imburratela ed infarinatela. Se invece, come me, avete uno stampo in silicone per la vostra torta al limone potrete trasferirvi direttamente il composto ed infornare in forno preriscaldato a 180° per 60 minuti circa.

Il mio consiglio è sempre quello di controllare lo stato di cottura dei dolci con uno stuzzicadenti per spiedini. Aprite leggermente la porta del vostro forno, infilzate la torta al limone con lo stuzzicadenti e se ne uscirà asciutto vorrà dire che la vostra torta è pronta. Altrimenti lasciatela cuocere ancora per qualche minuto prima di controllare di nuovo.

Una volta verificata la cottura, sfornate e lasciate raffreddare la torta al limone prima di toglierla dallo stampo. Spolverizzatela con dello zucchero a velo e servitela. Volendo potete guarnirla come ho fatto io, creando una rosa semplicemente arrotolando la buccia di un altro limone e posandola su di una foglia del limone stesso.


Note

Se amate i sapori più decisi potete sostituire il succo di limone con un bicchierino di limoncello.

Per realizzare la forma del cucchiaino nello zucchero a velo, vi basterà posizionare un cucchiaino sul vassoio da portata prima di procedere a spolverizzare la vostra torta.

Comments are closed.