dessert

Cupcake Mimosa

I Cupcake Mimosa sono delle soffici tortine profumate al limone con una farcia di panna e ananas, ricoperte di pezzetti di pan di spagna che ricordano la forma della mimosa.

I Cupcake Mimosa sono un dolcetto facile, veloce e dal gusto delicato. Perfetti da preparare in occasione della Festa della Donna, ma anche per la Festa della Mamma o in qualsiasi altro momento si voglia regalare o regalarsi un po’ di dolcezza.

Credo sia piuttosto superfluo ricordare che le donne vanno celebrate ogni giorno e non solo l’8 Marzo, che non abbiamo bisogno di fiori e regali una volta l’anno, ma di essere rispettate ed amate sempre. Per chi non conoscesse le origini di questa festa e volesse approfondire l’argomento, voglio lasciarvi il link  alla pagina Giornata Internazionale della Donna di Wikipedia.

Detto ciò passiamo alla nostra ricetta fresca e golosa.

Cupcake Mimosa

Veniamo ora alla preparazione dei nostri cupcake Mimosa.


Ingredienti:

  • 140 gr di farina 00
  • 100 gr zucchero
  • 100 gr burro
  • 2 uova
  • 1 scorza di limone grattuggiata
  • 1 bustina di vanillina
  • 8 gr di lievito per dolci
  • 4 cucchiai di latte
  • 200 ml di panna da montare
  • 3 fette di ananas sciroppata
  • colorante giallo liquido
  • ciliege candite e zuccherini verdi per decorare

Occorrente:

  • ciotola e fruste elettriche (oppure impastatrice)
  • sac à poche
  • coltello
  • fora svuota cupcakes
  • pirottini per cupcakes di carta o silicone
  • teglia per cupcakes

Preparazione dei Cupcake Mimosa:

Io ho preparato i cupcake con l’impastatrice, ma potete utilizzare anche le fruste elettriche e una ciotola con i bordi alti.

Unite il burro ammorbidito a pezzetti con lo zucchero e lavoratelo fino ad ottenere una crema.

Aggiungete le due uova, la scorza di limone grattugiato (facendo attenzione a non grattugiare la parte bianca che renderebbe tutto un po’ amaro) e la bustina di vanillina.

Sempre frullando, aggiungete man mano la farina setacciata.

In un bicchiere mettete i 4 cucchiai di latte, versateci il lievito, mescolate bene e unite al composto.

Se volete ottenere un effetto più carino, aggiungete del colorante giallo all’impasto e lavorate ancora qualche minuto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Trasferite l’impasto nei pirottini, riempiendoli per 3/4 e cuocete i cupcake in forno statico a 180° per 15/20 minuti.

Controllate sempre la cottura con uno stecchino, perché questa varia da forno a forno e a seconda della grandezza dei pirottini. Io per esempio ho utilizzato degli stampi per muffin di silicone un po’ più grandi e ho dovuto cuocerli più a lungo.


Preparazione della Farcia e Decorazione dei Cupcake Mimosa:

Nel frattempo che i cupcake si raffreddino, preparate la farcia.

In una ciotola dai bordi alti montate la panna e aggiungete del colorante giallo.

Mettete da parte metà della panna montata che vi servirà per decorare i cupcake, e alla panna restante aggiungete l’ananas sciroppata tagliata a pezzettini.

Tagliate la cupola dei cupcake e mettetela da parte perché vi servirà per richiuderli dopo.

Con l’aiuto del Fora-Svuota Cupcakes (oppure con un coltello ed un cucchiaino) praticate un buco al centro dei vostri dolcetti e svuotateli, conservate la mollica e riempiteli con la vostra farcia di panna e ananas.

Dopo aver farcito i cupcake richiudeteli con la loro cupola e ricopriteli con la panna montata.

Decorate i dolcetti sbriciolandovi sopra la mollica che avevate messo da parte.

Per aggiungere un tocco di colore, io ho ritagliato dei pezzettini a forma di fogliolina dalle ciliegie candite verdi e aggiunto qualche zuccherino verde in cima. Altrimenti potete utilizzare della pasta di zucchero verde, oppure dei fiorellini di ostia, foglioline di menta o qualsiasi altra cosa vi ispiri la vostra fantasia.

Buona Festa della Donna e Buon Cupcake Mimosa a tutti 😀 !


Note:

I cupcake mimosa, con il loro sapore delicato e la consistenza morbida, potranno essere conservati in frigorifero fino a 3/4 giorni.

Altri dolcetti “floreali”, carini da regalare in questo giorno potrebbero essere le Rose di Mele con Pasta Sfoglia di cui troverete anche un video tutorial sul mio canale YouTube Mamma Inpasta.

 

Treccia di Sfoglia Cioccolato e Nocciole

La Treccia di Sfoglia Cioccolato e Nocciole è un dolce di pasta sfoglia‬ ripieno di tavolette di cioccolato‬ e ricoperto con ‪granella di nocciole‬. La preparazione è davvero veloce e semplicissima. Per facilitarvi ulteriormente ho realizzato per voi anche un video tutorial che spiega passo passo tutto il procedimento.

La Treccia di Sfoglia Cioccolato e Nocciole è un dolce che ho scoperto navigando in rete. Inutile dirvi che la voglia di rifarlo è stata praticamente immediata.

Chi mi conosce sa che sono una vera appassionata di cioccolato. E per la serie “buon sangue non mente”, mia figlia di due anni e mezzo sembra esserne ancora più appassionata di me. Le basta semplicemente sentir pronunciare la parola cioccolata per iniziare a saltellare di gioia. Ecco perché non ho potuto resistere alla tentazione di preparare la treccia di sfoglia cioccolato e nocciole. Una vera goduria di cioccolato!

Tra l’altro la preparazione di questo dolce è davvero semplicissima e se avete dei bimbi potreste divertirvi a prepararlo con loro.

Treccia di sfoglia cioccolato e nocciole

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 2 tavolette di cioccolato
  • 1 rosso d’uovo
  • granella di nocciole q.b.

 

Occorrente:

  • coltello
  • pennello


Preparazione della Treccia di Sfoglia Cioccolato e Nocciole:

Aprite il vostro rotolo di pasta sfoglia e adagiatevi al centro, a circa un paio di cm di distanza dal bordo, le due tavolette di cioccolato. Nel caso in cui la seconda tavoletta fuoriuscisse dal rotolo di pasta sfoglia, tagliate via l’eccesso lasciando sempre un paio di cm di sfoglia scoperti.

Ripiegate la sfoglia sui due lati corti del cioccolato, facendola aderire bene.

Praticate delle incisioni orizzontali nella pasta dell’altezza di circa 1,5 cm su entrambi i lati. Cercate di essere abbastanza precisi e di realizzare lo stesso numero di strisce per lato.

A questo punto viene l’operazione più divertente e potete farvi aiutare dai vostri bambini: l’intreccio.

Per realizzare la Treccia di Sfoglia Cioccolato e Nocciole dovrete sovrapporre alle tavolette di cioccolato una striscia per volta, prendendone prima da un lato e poi dall’altro e facendole aderire bene al cioccolato mano a mano che procedete con l’intreccio. Per un risultato più carino inclinate un po’ le strisce, come potete vedere nel video che ho realizzato per voi sul mio canale youtube. In questo modo otterrete una vera e propria treccia golosa.

Una volta intrecciata tutta la pasta sfoglia date un po’ di forma con le mani alla treccia chiudendo bene il tutto.

A questo punto spennellate su tutta la superficie del rosso d’uovo sbattuto e cospargete la granella di nocciole.

Infornate nel forno preriscaldato ventilato a 200° per circa 20 minuti. Il tempo di cottura può variare a seconda del forno, quindi per rendervi conto dello stato di cottura verificate la doratura.

La vostra Treccia di Sfoglia Cioccolato e Nocciole è pronta.

Servite dopo averla fatta prima intiepidire un po’.

Nel video qui sotto potrete vedere tutto il procedimento! Se vi piace questo video tutorial, mettete like e iscrivetevi al mio canale youtube per essere sempre aggiornati.

Note:

Per realizzare la mia Treccia di Sfoglia Cioccolato e Nocciole io ho utilizzato il cioccolato al latte e la granella di nocciole, ma potete utilizzare anche una tavoletta di cioccolato fondente o bianco e della granella di pistacchi o mandorle, secondo i vostri gusti.

Un’altra idea carina che sicuramente proverò a fare anch’io, potrebbe essere alternare cioccolato bianco e al latte per realizzare una buonissima treccia bigusto!

Dessert di Castagne con Cioccolato e Panna

dessert castagne con cioccolato e panna

Questo Dessert di Castagne con Cioccolato e Panna è un dolce al cucchiaio golosissimo che la mia mamma preparava per me e i miei fratelli quando eravamo piccoli. Adesso lei non ricorda precisamente il procedimento, ma erano talmente buone e ne ho un ricordo così bello che ho voluto provare a realizzarlo a modo mio. Non sarà la stessa identica ricetta, ma il risultato ha accolto tantissimi complimenti ed è letteralmente da leccarsi i baffi!

Questa specialità è possibile prepararla soprattutto nel mese di ottobre, uno degli ultimi mesi dell’anno in cui è possibile trovare le castagne nei mercati.
Inoltre le castagne sono un ottimo frutto ricco di elementi nutritivi e quindi non dovrebbe mancare nella nostra alimentazione e poi diciamocelo bollite e ricoperte di cioccolato e panna sono davvero gustosissime, un’ottima alternativa alla solita castagna arrosto! Ovviamente sono super caloriche cucinate in questo modo, ma basterà non esagerare con le porzioni..se ci riuscite :p !

Ingredienti

1 kg di castagne circa

200 ml di panna da montare

per la Crema al Cioccolato

150 ml di latte

150 gr di zucchero

75 gr di cacao amaro in polvere


Preparazione

Mettete le castagne in una ciotola piena d’acqua e lasciatele in ammollo per circa 2 ore. Trascorso questo tempo potete procedere praticando due taglietti a croce sulla parte bombata della buccia dura della castagna con un coltellino molto appuntito cercando di non intaccarne la polpa.

preparazione castagne

Versate le castagne in una pentola dai bordi molto alti e riempite tutto con acqua fredda così da coprire la superficie costituita dalle castagne per almeno 3 centimetri.

Il tempo di cottura dipenderà dalla grandezza delle castagne. Se le castagne sono piccole basterà mezz’ora, se sono medie saranno necessari 40 minuti mentre, se avete delle castagne di dimensioni molto grandi, potrebbe essere necessario cuocerle anche per un’ora. Per verificare lo stato di cottura io ho infilzato uno stuzzicadenti nella fessura creatasi dai taglietti fatti in precedenza. Se riuscite ad affondare lo stuzzicadenti fino in fondo significa che le castagne sono bollite al punto giusto.

Non appena cotte, scolate le castagne bollite e avvolgetele in un panno asciutto e ben pulito, successivamente procedete a sbucciarle quando ancora calde, perché più semplice, ma attenzione a non scottarvi.

Adesso procediamo con la preparazione della crema al cioccolato per le nostre castagne.

Mescolate in un pentolino i 75 gr di cacao amaro in polvere con i 150 gr di zucchero, aggiungete a filo i 150 ml di latte continuando a mescolare. Quando avrete ottenuto un composto denso potrete cuocerlo a bagno maria, per chi non lo sapesse dovete mettere il pentolino con dentro la crema su di una pentola appena più grande contenente acqua e accendere il fuoco. Continuate a girare per qualche minuto, possibilmente con una frusta a mano, fino a che la crema non risulti ben amalgamata, liscia e densa.

A questo punto versateci dentro le castagne bollite e mescolate delicatamente evitando di romperle troppo. Dopo un paio di minuti toglietele dal fuoco e lasciatele raffreddare un po’. Nel frattempo montate la panna con un frullatore.

Quando non saranno troppo calde, disponete le castagne col cioccolato in bicchierini o coppette di vetro trasparente e decorate la superficie con un bel ciuffo di panna montata e servite.

preparazione dessert castagne con cioccolato e panna


 

Note

Potete arricchire ulteriormente questa ricetta decorando la panna con granella di nocciole o gocce di cioccolato.