cipolla

Polpette di Carne e Zucchine

Polpette di Carne e Zucchine – un piatto facile e veloce da realizzare. Ideale per far mangiare le verdure anche ai più piccini che le adoreranno, così come le ha adorate la mia cucciola di due anni e mezzo. Ottime anche per tutto il resto della famiglia.

Polpette di Carne e ZucchineLe Polpette di Carne e Zucchine sono buone da gustare come secondo e realizzate più piccole possono andar bene anche come antipasto. Io mi sono divertita ad infilzarle su uno spiedino per rendere la cena più divertente. Oppure potreste infilzarle con degli stuzzicadenti e servirle durante una festa. Si prestano anche a diventare un pasto fuori casa, da mangiare da sole o in mezzo ad un bel panino. Possono essere accompagnate da un’insalata, da un contorno di zucchine aromatizzate al timo o da patate al forno. Insomma sta a voi decidere se metterci un po’ di fantasia o servirle nella maniera più classica. Io posso solo assicurarvi che in ogni caso saranno molto apprezzate da tutti e che sono una valida alternativa alla classica polpetta 🙂 .

polpette di carne e zucchine


Ingredienti per Polpette di Carne e Zucchine:

  • 250 gr carne di bovino macinata
  • 1 zucchina
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • cipolla
  • pangrattato q.b.
  • sale q.b.
  • timo q.b. (a piacere)
  • olio evo

Preparazione delle Polpette di Carne e Zucchine:

Iniziate lavando la zucchina e grattugiandola finemente.

Tagliate a pezzettini la cipolla e fatela rosolare in padella con un po’ d’olio extravergine, quindi aggiungete la zucchina grattugiata e fatela cuocere qualche minuto.

In una ciotola abbastanza capiente mettete i 250 gr di carne di bovino macinata, l’uovo, i 2 cucchiai di parmigiano grattugiato e 2 o più cucchiai di pangrattato (regolatevi in modo che alla fine il composto non sia né troppo morbido, né troppo duro), del timo per aromatizzare le vostre polpette di carne e zucchine e regolate di sale.

Aggiungete quindi la zucchina saltata in padella e amalgamate il composto in modo che risulti omogeneo. Come ho scritto sopra, accertatevi che sia della giusta consistenza, altrimenti aggiungete un altro po’ di pangrattato.

A questo punto formate tante palline con le mani più o meno tutte della stessa grandezza e passatele nel pangrattato. Per facilitarvi questa operazione vi consiglio, prima di formare le palline, di ungervi leggermente le mani.

Mettete l’olio in padella e fatelo scaldare prima di aggiungere le polpette e farle friggere, rigirandole di tanto in tanto fino a cottura ultimata.


polpette di carne e zucchineNote:

In questo caso io ho preparato le polpette di carne e zucchine in padella, ma saranno sicuramente molto buone anche cotte al forno.

Per chi lo preferisce si può utilizzare un po’ di pepe nero macinato al posto del timo, io ho preferito quest’ultimo perché mi piacciono più speziate e anche perché da quando ho la bambina evito di utilizzare pepe e peperoncino nei piatti, ma è una scelta del tutto personale.

Buone Polpette di Carne e Zucchine! 😀

Cous Cous con Salsicce e Peperoni

Il Cous Cous con Salsicce e Peperoni, aromatizzato con curry e paprika forte, è un piatto unico che unisce i sapori della nostra terra con quelli Nordafricani.

cous cous con salsicce e peperoni

Cous Cous con Salsicce e Peperoni

Il Cous Cous è un alimento tipico del Nordafrica e della Sicilia occidentale. Sono granelli di semola di grano duro cotti al vapore che si prestano ai più svariati condimenti, diventando pertanto un piatto molto versatile e che può incontrare il gusto di tutti.

Può essere preparato con carni in umido, zuppe di pesce e verdure bollite o crude per un cous cous da servire freddo in estate.

In questa ricetta vi propongo un cous cous con salsicce e peperoni in porzioni abbastanza abbondanti, tanto da risultare un piatto unico. Io ho calcolato 100 gr di cous cous a persona, ma per una porzione possono bastarne anche 70 gr. Se volete ridurre o aumentare le dosi, calcolate sempre la stessa quantità di acqua e di cous cous.


Ingredienti per Cous Cous con Salsicce e Peperoni per 4-6 persone:

  • 2 peperoni grandi
  • 4 salsicce di maiale grandi
  • 20 pomodori ciliegino
  • 400 gr cous cous
  • 400 ml acqua
  • 1/2 cipolla dorata
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • curry q.b.
  • paprika forte q.b.

Preparazione:

Iniziate col tagliare le verdure separatamente perché andranno aggiunte una per volta.

Fate quindi a pezzettini la cipolla, a parte tagliate i peperoni a listarelle e i pomodorini a dadini.

In un tegame abbastanza capiente fate soffriggere la cipolla a pezzettini con l’olio.

Aggiungete i peperoni, precedentemente tagliati, e fateli soffriggere un po’.

Aggiungete quindi i pomodori a dadini.

Nel frattempo incidete la pelle delle salsicce, spellatele e sgranatele mettendole in padella con le altre verdure.

Aggiungete il prezzemolo tritato e un po’ di acqua calda ogni tanto per far continuare la cottura e non far bruciare il tutto, questo fino a che non cuociono completamente i peperoni.

A cottura quasi ultimata salate e aggiungete curry e paprika forte (se non piace potete anche evitare).

Coprite con un coperchio e iniziate a preparare il cous cous.

cous cous con salsicce e peperoni

In una teglia larga (io di solito uso quella di alluminio, ma va bene un qualsiasi contenitore largo) mettete il cous cous con un pizzico di sale e 3-4 cucchiai di olio, mescolate il tutto.

Prendete 200 ml di acqua molto calda dal rubinetto e versatela sopra il cous cous, girate il tutto con una forchetta e coprite con un coperchio lasciando riposare per circa 5 minuti.

Il coperchio è indispensabile affinché il calore dell’acqua calda faccia cuocere il cous cous.

Trascorsi 5 minuti sgranate con una forchetta e aggiungete il condimento di salsicce e peperoni.

Ricoprite con il coperchio e lasciate riposare un altro paio di minuti in modo che il cous cous con salsicce e peperoni si insaporisca.

Servite e buon Cous Cous con Salsicce e Peperoni a tutti! 😀

Gnocchi al sugo fatti in casa

Giovedì: Gnocchi – Essendo giovedì quindi non potevo che proporvi la ricetta per realizzare gli gnocchi fatti in casa.

Gli Gnocchi sono una di quelle ricette che sembra più difficile a dirsi che a farsi, in realtà è abbastanza facile e davvero divertente da preparare soprattutto se lo fate insieme ai vostri bambini. Io conservo ancora dei ricordi bellissimi di quando li preparavo la domenica mattina insieme alla mia mamma. Ebbene si, in casa mia si preparavano la domenica 🙂 . Ma poco conta quando deciderete di prepararli, sono sicura che il risultato sarà ottimo.

gnocchi al sugo

Ingredienti per gli Gnocchi:

  • 1 kg di patate rosse (o vecchie perché devono risultare farinose)
  • 1 uovo
  • 300 gr di farina
  • sale q.b.

Ingredienti per il Condimento (di 4 tegamini circa):

  • 1 litro di Passata di pomodoro
  • 1 cipolla dorata grande
  • olio evo
  • basilico
  • parmigiano
  • sale q.b.
  • mozzarella

Occorrente:

  • ciotola capiente
  • coltello
  • forchetta
  • spianatoia di legno o marmo
  • tegamini di coccio

Preparazione degli Gnocchi:

Lavate accuratamente le patate, incidetele leggermente con un coltello lungo tutta la circonferenza facendo attenzione ad incidere solo la buccia. Lessarle con tutta la buccia. Dopodiché sbucciarle, usando il procedimento che vi mostro in questo video. Per ulteriori spiegazioni potete leggere questo articolo “Patate Lesse – Come pelarle velocemente”

Se preferite potete fare nel modo classico senza inciderle prima, ma vi assicuro che dopo sbucciarle sarà davvero lungo e noioso da fare.

Una volta sbucciate, con l’aiuto di uno schiacciapatate schiacciate tutte le patate in una ciotola capiente. Aggiungete la farina, l’uovo e sale quanto basta.

Iniziate ad amalgamare gli ingredienti nella ciotola per poi trasferire il composto su una spianatoia e finire di impastarlo.

Una volta ottenuto un panetto omogeneo, creare tanti filoncini dello spessore di 2 – 3 cm e ritagliarli a loro volta in tanti piccoli pezzetti per ricavare gli gnocchi.

Passate ogni gnocco sui rebbi di una forchetta facendo una piccola pressione con le dita, così da dare agli gnocchi la loro classica rigatura.

Lasciateli riposare sulla spianatoia e nel frattempo prepariamo il sugo.


Preparazione Sugo:

Personalmente mi piace fare un sugo molto semplice, la sua bontà sta nella scelta di ingredienti di buona qualità.

Fate soffriggere l’olio e aggiungete la cipolla tagliata a pezzettini. Quando la cipolla sarà dorata, aggiungete la passata di pomodoro, il basilico e salate. Aggiungete un po’ d’acqua al vostro sugo e fate cuocere a fuoco lento per qualche minuto. Volendo potete aggiungere un pizzico di origano.


Preparazione nei tegamini di coccio:

In questo articolo vi ho spiegato come preparare gli gnocchi fatti in casa, ma volendo potete anche comprarli già fatti. In questo caso dovrete preparare il vostro sugo e procedere comunque come segue per gli gnocchi fatti in casa.

Portate a bollore l’acqua in una pentola capiente e salatela. Mettete gli gnocchi nella pentola d’acqua bollente e fateli cuocere finché non vengono a galla. Scolateli molto bene.

Prendete i vostri tegamini di coccio e mettete del sugo sul fondo, sporcando anche i bordi interni di sugo.

Aggiungete uno strato di gnocchi e versateci sopra altro sugo. Aggiungete della mozzarella a pezzetti e del parmigiano grattugiato. Fate un altro strato con gli gnocchi, poi di nuovo, sugo, mozzarella e parmigiano fino a riempire il tegamino.

Una volta preparati tutti i tegamini con gli gnocchi. Infornateli nel forno giù caldo a 180° per 15 minuti circa, fino a che la mozzarella non si sia sciolta.

Se non avete i tegamini di coccio, o comunque non volete perdere troppo tempo, potete anche condire gli gnocchi con il sugo e servirli direttamente senza prima passarli in forno.

Prima di servirli fateli intiepidire un po’ e aggiungete qualche fogliolina di basilico.


gnocchi al sugo

Note:

Io avevo un bicchiere di coccio in cui mi sono divertita a preparare una porzione più piccola e divertente da mangiare con un cucchiaino per la mia bambina di due anni e mezzo. Devo dire che ha gradito molto. 😉